Moovon

Dynamic Label

I Nostri Artisti

Protto

PROTTO

PROTTO (nome d’arte di Nicolò Protto) è un progetto inedito che nasce a Torino alla fine del 2016, vede all’attivo l’EP \"Di cattivo busto\" (2018, CardioProductions) da cui sono tratti i singoli \"Basta un colpo di pistola\" (settembre 2018) e \"Correre\" (giugno 2019), e conta la partecipazione alla X edizione del _resetfestival (ottobre 2018, Torino) e al festival La Città Della Canzone (novembre 2018, Cremona). A marzo 2019 suona al Sofar Sounds Turin e nell'ottobre dello stesso anno vince il concorso Duel Cantautori a Confronto (Torino), durante l’edizione XI del _resetfestival. Il suo brano \"9!9!9!\" viene selezionato per partecipare al Festival di Sanrito (Cuneo) 2020. A settembre 2020 esce il suo singolo \"Fossi ricco\", che precede l’EP \"Dal vangelo secondo round\", la cui uscita è prevista per dicembre 2020.

Protto

NICKO

Nicholas Borsoni aka Nicko, si avvicina alla musica già dall'infanzia suonando chitarra e pianoforte, ma il suo primo incontro con l'hip hop avviene solo qualche anno fa, quando si trova per caso in mezzo a delle freestyle battle e, incitato dagli amici, si mette in gioco. Il risultato è sorprendente: tecnica, flow e velocità mentale la fanno da padrone così, ispirato da un passato buio e in cerca di rivalsa personale, decide di fare sul serio. Registra i suoi primi brani in maniera amatoriale, sino a quando la collaborazione con il produttore Andrea \"Neura\" Nejrotti lo porta al Transeuropa Recording di Torino dove incide il suo primo singolo \"Sono Qui\" che ha un notevole successo nell'ambiente underground di Torino e Piemontese. Viene notato da una casa discografica per la quale firma per 2 singoli: \"Un Attimo\" e \"Pens.ieri d'est.a.ate\". Quest'ultimo singolo gli apre le porte a diverse collaborazioni, una tra le queste per la pubblicità web di “Fiat Camper Ducato 2020”. A Settembre 2020 entra nel roster di Moovon: un nuovo singolo è già pronto e noi non vediamo l'ora di ascoltare che cosa ha da dirci questo ragazzo.

Protto

MANO MANITA

\"Assomiglia alla lotta tra emisfero destro e sinistro del cervello, ma è musica..\" Mano, cantautore ma non proprio e Manita, il suo AlterEgo. Il primo è introspettivo, a tratti intimista. Il secondo è una specie di \"no school\" rapper, molto crudo. Mano e Manita compaiono e scompaiono all’interno dei pezzi rendendoli densi, pungenti e sarcastici. In molti potrebbero scambiare tutto questo per un Karaoke d'avanguardia \"condotto da Fiorello prima della Rehab...\". Ha al suo attivo due album \"La pulce nell’orecchio\" e \"A pezzi\" . Ha condiviso il palco con molti artisti tra i quali Levante, Willie Peyote, Giorgio Canali, Roberto Dellera (Afterhours/TheWinstons), Brunori S.a.s., The Giornalisti, Bandakadabra, EugenioInViaDiGioia, Beba Lazzerini, etc … Vanta anche diverse collaborazioni con Luca Morino (Mau Mau). Attualmente sta lavorando a nuovi brani in uscita nei prossimi mesi.

EP: Something TO Be

Protto

“Something TO be” è il progetto che vede impegnati l’associazione Soundset Aps, lo studio di registrazione Transeuropa, Indiependence, Magazzino sul Po e Dewrec, tutte realtà attive sul territorio torinese, nella produzione di un Ep collettivo tributo a John Lennon, la cui pubblicazione è prevista per l’ 8 dicembre 2020, a 40 anni dalla sua scomparsa. L' ep comprende 4 brani di John Lennon, riproposti da artisti emergenti locali: Imagine, Give Peace a Chance, Working class Hero e Mind Games. John Lennon è stato autore di moltissime canzoni indimenticabili, che hanno segnato indelebilmente il mondo della musica e tracciato un solco profondo nella generazione del suo tempo e quelle a seguire non solo in ambito musicale, ma anche politico e sociale. Nel 1971 cantava “Imagine”, brano dalla straordinaria potenza emotiva, esortando a vedere il mondo come un unico popolo che vive in pace senza discriminazioni, perché solo se tutti immaginiamo un mondo migliore, sarà possibile raggiungere un futuro migliore. Oggi il mondo intero sta attraversando un momento difficile, ma adesso come allora, si potrà superare tutto solo stando uniti, preferendo la strada della collettività a quella dell'individualismo. L'obiettivo del progetto è far rivivere attraverso la voce di artisti emergenti, le parole di un grandissimo uomo che ha voluto dimostrare l’importanza dell’unione tra le persone, e l'ha fatto col messaggio musicale.